slide_irrigazione

Irrigazione

La vita delle piante dipende in gran parte dalle risorse idriche, tanto che la mancanza totale di acqua o un insufficiente apporto idrico, specialmente in estate, possono compromettere sensibilmente la salute di alberi e arbusti. I sistemi di irrigazione automatici o manuali sono tra i metodi più utilizzati per ovviare a questi inconvenienti. Gli impianti di irrigazione permettono, infatti, di assicurare la giusta quantità d'acqua alle piante, oltre ad essere facilmente adattabili ad ogni tipo di area verde.

Creare un impianto di irrigazione richiede però la consulenza di esperti del settore, in grado di effettuare una serie di analisi e consigliare la soluzione più adatta alle diverse tipologie giardini, prati, orti, aiuole, terrazze ecc. Pagoda Garden mette, infatti, a disposizione dei propri clienti personale altamente specializzato, esperto nel rispondere a qualsiasi esigenza di irrigazione, avvalendosi di moderne tecnologie ed impiegando materiali di prima scelta per la costruzione degli impianti.

Generalmente, Pagoda Garden predispone l'installazione del sistema di irrigazione in fase di progettazione del giardino, limitando quindi la presenza di piante in alcune zone verdi e prevedendo, da subito,  l'inserimento di un idoneo impianto di irrigazione, posizionato in modo tale da apportare il giusto quantitativo d'acqua ad ogni tipo di albero e arbusto presente nell'area interessata. Un impianto di irrigazione ben progettato consente, infatti, di mantenere in perfetta vitalità sia il manto erboso, che piante ornamentali e fioriere, sollevando i clienti dal noioso, ma indispensabile impegno di annaffiatura, che è però indispensabile per garantire la sopravvivenza delle aree verdi.

Lo staff di Pagoda Garden propone diverse soluzioni per i sistemi di irrigazione, tra cui:

  • tubo poroso, sistema adatto a piccole aree, che prevede la presenza di un tubo in grado di garantire un’irrigazione omogenea, tramite la pressione regolare dell'acqua
  • ala gocciolante, sistema adatto a piccole aree verdi, generalmente impiegato per l’irrigazione di siepi e terrazzi
  • spruzzatori, disponibili con diversi gradi di pressione, con un raggio massimo d’irrigazione di due metri, impiegati quindi esclusivamente per piccole aree verdi
  • irrigatori, generalmente utilizzati per orti, grandi parchi e giardini, sia pubblici che privati; sono disponibili in varie tipologie, quali irrigatori statici (regolabili sia nella pressione che nella portata e con un raggio d’azione fino a cinque metri, irrigano contemporaneamente tutta l'area), irrigatori a turbina (adatti ad aree anche di grandi dimensioni, ruotano secondo un angolo regolabile, irrigando l’area in modo omogeneo) e irrigatori a impulso (ideali per zone agricole e grandi aree verdi, poiché il getto d’acqua viene frazionato in modo da raggiungere tutte le distanze, inoltre l’irrigatore, essendo rotante, può essere regolato e posizionato nel modo più idoneo all’ampiezza dell’area e al tipo di piante presenti).